Gruppo Archeologico Milanese


GRANDE POLONIA - POMERANIA - MASURIA E VARSAVIA
Viaggio di studio dal 7 al 13 maggio 2007

Lunedì 7 maggio
Ritrovo dei partecipanti presso l'aeroporto di Milano-Malpensa e partenza, ore 11,00 con volo di linea LOT per Varsavia. All’arrivo, ore 13,10, incontro con accompagnatrice/guida polacca parlante italiano. Giro panoramico della città in pullman, sistemazione in hotel, cena e pernottamento (gli orari del volo sono da confermare).

Martedì 8 maggio
Trattamento di pensione completa. Alla mattina trasferimento a Poznan, che si visiterà brevemente nel pomeriggio. La città fu la capitale del regno sotto il primo re di Polonia, conobbe alterne fortune, ma fu sempre centro storicamente importante. Parte del centro storico è stato ricostruito dopo le distruzioni della Seconda Guerra Mondiale, ma vi sono molti palazzi privati e istituzionali di notevole interesse. Cena e pernottamento.

Mercoledì 9 maggio
Trattamento di pensione completa. Dopo la prima colazione partenza per Biskupin, riserva archeologica aperta ai visitatori con tracce dell'uomo dell'epoca lusaziana. Le più famose sono le costruzioni di legno dell'insediamento difensivo di tipo palustre di 2700 anni fa, un villaggio nel quale nel 1934 furono ritrovati i resti di una città fortificata della prima età del ferro (la cosiddetta civiltà di Lusazia) i cui documenti più antichi risalgono a 2700 anni fa. La città fortificata è stata ricostruita con grande rigore ed è emozionante aggirarsi tra le lunghe case a canoa rovesciata e sui bastoni lignei. Il museo annesso documenta soprattutto le diverse fasi del restauro e della ricostruzione. Proseguimento per Peplin, celebre per l'abbazia cistercense fondata nel 1274 ma rimaneggiata nel sec XIX in forme neogotiche. La chiesa abbaziale, ora cattedrale, iniziata nel 1380, è un notevole esempio di stile gotic inglese, con arredi e altari tardo rinascimentali e barocchi. Dopo la visita dell'abbazia partenza per Malbork.
Malbork si trova sul limite sud della depressione con le terre fertili alla foce del fiume Vistola (Zulawy Wislane), nell'ansa di Nogat. Qui, nella seconda metà del XIII secolo, i Cavalieri dell'Ordine Teutonico cominciarono la costruzione di un castello e della città, chiamando entrambi Marienburg (Città di Maria). Dal 1309 il castello diventò la sede del Gran MAestro dell'ordine dei Cavalieri Teutonici, spostata qui da Venezia. Il CAstello di Malbork, è il più grande castello gotico della Polonia e dal 1997 è stato inserito nella lista del patrimonio mondiale dell'umanità dell'UNESCO.
Arrivo e sistemazione in Hotel, cena e pernottamento a Malbork.

Giovedì 10 maggio

Trattamento di pensione completa. Mattinata dedicata alla visita guidata del Castello di Malbork. Dopo la visita partenza per Danzica, capitale del ducato di Pomerania. Divenne autonoma sotto il controllo dei Cavalieri Teutonici nel 1309. Città anseatica nel 1361, si proclamò città libera sotto la protezione polacca (1454). Per a seconda spartizione della Polonia, venne assegnata alla Prussia nel 1793 e rimase tedesca fino al 1919, quando venne dichiarata città libera sotto la protezione della Società delle Nazioni dal trattato di Versailles. A lungo rivendicata dalla Germania e dalla Polonia, venne occupata dai Tedeschi nel 1939. Liberata dalle truppe russe (1945), venne poi annessa alla Polonia. Nel 1980 è stata la culla del sindacato libero Solidarnosć. Visita guidata del centro storico della città: piazza del Mercato, via Lunga, Cattedrale Mariacka...
Partenza per Elblag e all'arrivo sistemazione in hotel. Cena e pernottamento.

Venerdì 11 maggio

Trattamento di pensione completa. Alla mattina escursione in battello attraverso il canale di Elblag fino a Buczyniec (circa 6 ore). Particolarmente interessante e unico su scala europea è il percorso di navigazione interna lungo la via dl'acqua che unisce Elblag con Ostróda. Il canale di Elblag (Masuria), lungo 81 km, venne costruito negli anni 1848-1860. Passa attraverso una catena di numerosi laghi situati a diverse altezze, uniti fra di loro da canali artificiali. In totale le differenze dei livelli raggiungono quasi i 100 metri. La navigazione è resa possibile da due chiuse a saracinesca e da 5 piani inclinati, lungo i quali le navi vengono trasportate via terra su binari eretti su speciali piattaforme. Successivamente partenza per Ketrzyn con breve sosta ad Olsztyn. Pernottamento a Ketrzyn con cena all'aperto attorno al fuoco.

Sabato 12 maggio

Trattamento di pensione completa. Al mattino partenza per la foresta di Gierloz e visita alle rovine della Tana del Lupo, un vero e proprio paese fortificato, quartier generale di Hitler sul fronte orientale. Il complesso comprendeva circa 80 edifici con varie funzioni e qui si trovava il famoso bunker dalle mura spesse 10 metri che fu teatro del fallito attentato del 1944 e che venne comunque fatto saltare dai tedeschi nel 1945. Dopo la visita partenza per Varsavia, sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

Domenica 13 maggio

Dopo la prima colazione, trasferimento all'aeroporto di Varsavia in tempo utile per la partenza del volo di linea LOT per l'Italia, Milano-Malpensa.



Per partecipare è obbligatorio essere soci. Il contributo è:

  • Con un minimo di 30 partecipanti (camera doppia): € 1075,00 (*)

  • Con un minimo di 40 partecipanti (camera doppia): € 1050,00 (*)

  • Supplemento camera singola: € 185,00

(*) Le quote di cui sopra possono variare leggermente in ragione dell'aumento del prezzo del vettore aereo

Anticipo € 270,00, da versare in segreteria, negli orari di apertura, entro e non oltre il 20 dicembre 2006. Saldo entro il 4 aprile 2007.

È prevista una "assicurazione facoltativa ed integrativa", costo € 15,00, che aumenta i normali massimali, già inclusi, relativi a bagaglio, spese mediche, interruzione soggiorno e consente anche, con rinuncia motivata, l'intero rimborso della quota pagata fino a 2 giorni prima della partenza.

Per l'ingresso in Polonia è sufficiente la Carta d'Identità (non scaduta) valida per l'espatrio. Il tour operator è ETERIA VIAGGI s.r.l.

Hotel previsti:

La quota comprende

  • Viaggio A/R in aereo Milano-Malpensa - Varsavia - Milano-Malpensa

  • Sistemazione in hotel 3 stelle*** sup/4 stelle****, camera doppia con servizi privati

  • Trattamento di pensione completa (dalla cena del primo giorno alla prima colazione dell'ultimo giorno), 6 cene in hotel, colazione a buffet, 5 pranzi in ristorante locale (bevande incluse comprese: acqua in caraffa e un bicchiere di vino a testa)

  • Accompagnatrice/guida in lingua italiana per l'intero tour

  • Tour con pullman riservato

  • Ingressi per le visite - Danzica: cattedrale della Beatissima Vergine Maria, Castello di Malbork, Poznan: Cattedrale, Biskupin: Parco etnografico, Peplin: Cattedrale, Gierloz: rovine della Tana del Lupo, gita in battello attraverso il canale di Elblag.

  • Visite con guida in lingua italiana: Danzica H/D, Malbork, Varsavia-H/D, Biskupin.

La quota non comprende

  • Mance e facchinaggio

  • Extra bevande ai pasti

  • Ingressi non elencati

  • Extra di ordine personale

  • Tutto quanto non espressamente indicato ne "La quota comprende"
     

Per prenotazioni, informazioni e/o chiarimenti telefonare in sede negli orari di apertura.