Gruppo Archeologico Milanese


MIDI PYRÉNÉES
dalla Preistoria ai Catari
Viaggio di studio dal 18 al 24 maggio 2009

Vi proponiamo un affascinante viaggio nel tempo, in questa regione della Francia, un tempo chiamata Occitania, di oltre 45.000 Km2, composta di 8 dipartimenti, con capitale Toulouse.  
Rivivremo la  preistoria, visitando, dopo un suggestivo percorso di 800 metri, il “salone  nero” della grotta di Niaux, che ha le pareti ornate da disegni di animali, datati alla fine del Paleolitico,  e il museo del Mas d’Azil, con numerosi reperti magdaleniani.
Rivivremo il periodo gallo romano, con l’arena e il tempio di Nimes; l’età medioevale, con chiese e castelli; fino ad arrivare ai Catari e alla crociata contro gli Albigesi del 1208. Questa crociata fu lunga, crudele e sanguinosa; il castello di Montsegur, ultimo caposaldo, cadde solo nel 1244.
Non furono solo i Catari a scomparire, ma anche l’antica civiltà occitanica; civiltà dei trovatori, dell’amore cortese, della tolleranza e della democrazia avanti lettera.  
La crociata ha lasciato rovine e leggende che sono ancora oggi oggetto di numerose ricerche mistiche. I luoghi della memoria per ricordare i Catari, e riviverne la storia, sono: Montsegur, Toulouse, Albi, castello di Foix.
Abbiamo inserito anche un momento “particolare” e rilassante,  cioè il tour in barca sul fiume sotterraneo della grotta di Labouiche.
Ci aiuterà a far rivivere i vari momenti storici la dott.ssa Anna Torterolo che ci accompagnerà per tutto il viaggio.

Di seguito  il programma di massima  previsto:

Lunedì 18 maggio (560 Km.)

Arrivo del pullman in via Paleocapa, angolo p.le Cadorna, ore 7,00.  Partenza per  Nimes, alle 7,30 precise. Pranzo libero in autogrill. Prima di arrivare a Nimes, sosta a Pont-du-Gard per ammirare l’acquedotto romano costruito nel 18 a.C.
Arrivo all’albergo a tre stelle Nimotel (www.nimeshotel.com), cena e pernottamento. 

Martedì 19 maggio (409 Km.).

Colazione in albergo. Caricamento valige sul pullman e partenza per Toulouse, città costruita in mattoni declinati e combinati nelle forme e sfumature più diverse soprannominata la “ville rose”.  Pranzo libero. Visita guidata alla basilica di St-Sernin, la più famosa e la più bella delle grandi chiese romaniche del sud della Francia, e alla chiesa gotica di Les Jacobins.
Partenza per Saint Girons,  sistemazione all’albergo a tre stelle Hotel Eychenne - hotel de charme- (www.ariege.com/hotel-eychenne), cena e pernottamento.

Mercoledì 20 maggio (98 km.).

Colazione in albergo. Visita alla Grotta di Labouiche (in barca su un fiume sotterraneo). Pranzo libero. Trasferimento a Foix e visita guidata al Castello che resistette, durante la crociata degli albigesi, all’assedio di Simone di Montfort. Al termine  rientro in albergo, cena e pernottamento.

Giovedì 21 maggio (20 Km.)

Colazione in albergo. Giornata di riposo per l’autista e utilizzo di un pullman locale. Visita a Saint-Lizier (resti di mura romane, cattedrale romanico-gotica, chiostro, affreschi romanici) e alla chiesa–fortezza di Montjoie. Pranzo libero. Visita alle Grotta del Mas-d’Azil e al relativo museo con reperti del periodo magdaleniano tra cui ciottoli dipinti e il celebre propulsore. Rientro in albergo, cena e pernottamento.

Venerdì 22 maggio (150 Km.)

Colazione in albergo. Visita al villaggio di  Montségur, al museo dei Catari e alla stele che ricorda il rogo dei 200 perfetti (non si visiterà il castello data la difficoltà  nel raggiungerlo). Pranzo libero. Visita alla Grotta di Niaux, una tra le più belle della preistoria, con figure in rosso e nero, di cavalli, bisonti e cervi). Rientro in albergo cena e pernottamento.

Sabato 23 maggio (439 Km.)

Colazione in albergo. Caricamento valigie sul pullman. Partenza per Albi. Visita guidata  alla Cattedrale di Ste-Cécile costruita subito dopo la vittoria sui Catari e concepita come fortezza per simboleggiare la grandezza e la potenza del papato. Pranzo libero. Partenza per Nimes e arrivo allo stesso albergo di lunedì, cena e pernottamento.

Domenica 24 maggio (560 Km.)  

Colazione in albergo. Caricamento valigie sul pullman. Visita guidata all’ Arènes (uno degli anfiteatri romani meglio conservati), e alla Maison Carrée (tempio romano in perfetto stato di conservazione). Partenza per il rientro a Milano. Pranzo libero in autogrill.

 · Per partecipare è richiesta l’iscrizione al  GAM. 
 ·
Il contributo richiesto, con un minimo di 35 partecipanti, è  di   953,00 Euro/persona,  in camera doppia.
 
·  
Il supplemento singola è di   260,00 Euro               

Modalità di pagamento
· Anticipo di 300 Euro, da pagare entro il 21 gennaio 2008.
· Saldo da pagare entro il 15 aprile 2008.
Per disdire il viaggio,
dopo aver pagato il saldo, sarà necessario avere un sostituto, in caso contrario, l’Agenzia chiederà il pagamento di una penale.

Se alla data del 21 gennaio non si raggiungeranno le 35 adesioni, il viaggio sarà annullato.

Dove pagare:
In sede
(Lu - Ma - Me ore 18-20) oppure, mediante bonifico bancario intestato a Gruppo Archeologico Milanese.

Dati per il bonifico.
Unicredit Banca; c/c 5322689; ABI 02008; CAB 01610
codice IBAN        IT 43 H 02008 01610 000005322689

La quota comprende:
Viaggio A/R in pullman GT; trattamento di mezza pensione in alberghi a tre stelle, costo accompagnatrice e guida, costo guide locali parlanti italiano (obbligatorie per i siti : Grotta di Labouìche, Grotta di Niaux, Museo dei Catari a Montségur,  Arènes, , Maison Carrèe), il pullman supplementare.

La quota non comprende.
Bevande ai pasti, tutti i pranzi, tutti gli ingressi ove richiesti.

Consigli pratici.
-Per l’espatrio in Francia basta la carta di identità non scaduta.
-Per usufruire del servizio sanitario francese, ricordarsi di portare la nostra tessera sanitaria.
-All’interno delle grotte si suggerisce di mettere delle scarpe comode e indossare la giacca a vento.

Per prenotazioni, informazioni e/o chiarimenti telefonare in sede negli
orari di apertura.